Un passo avanti sull’impervio cammino

Il sostegno dell’Associazione centrale del CAS all’iniziativa per i ghiacciai è un passo importante «sull’impervio cammino verso uno sport della montagna ecocompatibile». Era questo il titolo del mio primo editoriale («Le Alpi» 06/2012) in cui descrivevo in che modo noi sportivi della montagna contribuiamo col nostro comportamento al riscaldamento del pianeta. Col sostegno all’iniziativa (vedi pagina 25) il CAS condivide l’obiettivo, previsto dall’Accordo di Parigi, di raggiungere entro il 2050 un saldo netto di emissioni di gas a effetto serra pari a zero. Le nostre sezioni e federazioni sono così diverse tra loro, che ci si dovrà aspettare le implementazioni più disparate.

Per raggiungere l’obiettivo entro il 2050 in modo lineare, ci vogliono però adesso ulteriori passi nella stessa direzione. Facciamoli con serenità, attraverso un processo democratico, come nella migliore tradizione del CAS, senza scontrarci a colpi di imposizioni e di rimproveri! Anche in materia di cambiamenti del comportamento con finalità ecologiche abbiamo bisogno di decisioni intelligenti e ben ponderate, come quelle che prendiamo durante le nostre escursioni. La decisione giusta dipende dall’itinerario prescelto e dal nostro domicilio. Magari facciamo più spesso escursioni che abbracciano più giorni o più vette, o forse più escursioni nella nostra regione, interamente realizzabili coi mezzi pubblici. Oppure rivediamo le nostre esigenze in tema di confort e di consumo in caso di pernottamento in capanna. Non dovrebbe essere difficile trovare altre possibilità nel nostro ambito personale.

Se l’iniziativa per i ghiacciai sarà accettata, toccherà alla politica elaborare le condizioni quadro. Ma come membri della società, anche noi potremo dire la nostra. Il CAS, in qualità di associazione dei praticanti dello sport della montagna, ci sosterrà sul cammino verso comportamenti più ecocompatibili. Contribuiamo tutti quanti – personalmente, come sezione o quale associazione centrale – alla conservazione del nostro straordinario paesaggio alpino!

Feedback