Urogalli in amore | Club Alpino Svizzero CAS

Urogalli in amore

Da metà marzo, ai margini e nelle radure dei boschi si può assistere a uno spettacolo raro: soprattutto nelle ore dell’alba, i galli cedroni si contendono i favori delle femmine. In Svizzera, però, questi animali si sono fatti molto, molto rari: le stime contano ancora da 450 a 500 coppie. Le cause più importanti sono attribuite alla maggiore densità e al maggiore oscuramento dei boschi, dovuti a una diversa economia forestale. I disturbi causati dagli sportivi invernali generano uno stress supplementare. Gli animali mostrano reazioni particolarmente sensibili durante il periodo degli amori e dell’accoppiamento, da metà marzo a metà luglio. In caso di ripetitività dei disturbi, possono abbandonare i luoghi di accoppiamento e la nidiata deposta sul terreno. Per non disturbare gli animali, sciescursionisti e racchettisti dovrebbero perciò evitare i margini dei boschi e le radure e spostarsi solo lungo vie e sentieri marcati – e ovviamente rispettare le zone di tranquillità per la fauna selvatica.

Feedback