Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Weissmies 4017 m Alpinismo

La Weissmies è (ancora) il punto più elevato del trio. Sulle carte più recenti porta la quota di 4017 m mentre prima era di 4023 m. I 6 m persi risultano dalla fusione ormai drammatica della calotta sommitale completamente in ghiaccio. Per contro, la vetta secondaria a SE (ai tempi P. 3965) è stata riquotata a 3972 m e quindi 7 m più alta.

La Weissmies è una montagna massiccia che si staglia di ben 500 m più in alto rispetto ai suoi vicini più a sud. Presenta una parete S rocciosa e imponente, un fianco NW ghiacciato e una parete E in roccia e resti di ghiacciaio. Vista da Saas-Fee, la calotta sommitale ghiacciata somiglia alla testa e ai fanoni di un'enorme balena bianca - saluti da Moby Dick!

Con l'Almagellerhütte e la Weissmieshütte, ma anche con la telecabina proveniente da Saas-Grund via Chrizbode (stazione Kreuzboden) fino a Hohsaas, la Weissmies è resa ben accessibile e fa parte dei quattromila più apprezzati. Particolarmente consigliate sono una traversata o la classica cresta N. Oggigiorno è piuttosto usuale salire in vetta dalla via normale in giornata (sfruttando la telecabina fino a Hohsaas). In tal caso prestare attenzione all'orario di apertura della telecabina.

Nel dialetto della valle di Saas "mies" ("miesch" al Sempione) significa muffa. Questa deduzione sembra di primo acchito piuttosto curiosa ma è probabile che si sia voluto differenziare tra la montagna con la calotta nevosa e quella ricoperta da muffe e licheni (Schwarzmies).

La Weissmies ha la connotazione di "un quattromila facile", ma attenzione! Lo è forse per un alpinista sperimentato e con buone condizioni, ma anche questa montagna, come tutti i quattromila, presenta le sue trappole (crepacci, caduta di seracchi, caduta di sassi, orientamento e temporali) a cui bisogna assolutamente prestare attenzione. Per di più le condizioni del Triftgletscher sono peggiorate e il passaggio è sovente delicato e non sempre facile da reperire. Nel 2017 si sono verificati numerosi e importanti

crolli di seracchi.

Dall'archivio itinerari

Alpes valaisannes 5, Du Strahlhorn au Simplon (33) 1991, francese

Capanne nella regione

Destinazioni simili

Il nostro consiglio

Klettern Oberwallis

Klettern

Klettern Oberwallis

Prezzo CHF 52,00
Prezzo per i soci CHF 44,00
Walliser Alpen

Alpine Touren

Guida per la selezione

Walliser Alpen

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Alpine Touren Berner Alpen

Alpine Touren

Guida per la selezione

Alpine Touren Berner Alpen

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Tourenportal Jahres-Abo

Tourenportal Abonnemente

Tourenportal Jahres-Abo

Prezzo CHF 42,00
Bergwandern von Hütte zu Hütte

Hütten

Bergwandern von Hütte zu Hütte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Lebenswelt Alpen

Ausbildung

Lebenswelt Alpen

Prezzo CHF 59,00
Prezzo per i soci CHF 49,00
SAC-Taschenmesser

Ausrüstung

SAC-Taschenmesser

Prezzo CHF 42,00
Prezzo per i soci CHF 38,00
Feedback