Esploreremo le stelle | Club Alpino Svizzero CAS

Esploreremo le stelle Bob Kennedy e Jim Whittaker dai ghiacciai dello Yukon alle elezioni del ’68

America, anni 1960: mentre tutto sta cambiando, gli Stati Uniti corrono alla conquista dello spazio e delle cime più alte del pianeta, mentre le marce per i diritti degli afroamericani infiammano l’opinione pubblica. Il 21 marzo 1965, quando il primo americano a salire sull’Everest e il senatore più celebre del paese si incontrano per affrontare una cima ancora vergine nello Yukon, da poco intitolata al presidente John Fitzgerald Kennedy, assassinato due anni prima a Dallas, è un giorno carico di promesse. Jim Whittaker preferisce la ruvidezza della roccia alle sofisticazioni della politica. Per Bob Kennedy la politica è invece una missione vitale. Ora è solo con la sua visione, mentre in Vietnam infuria la tempesta e profonde spaccature dividono gli Stati Uniti. L’alpinista e il senatore. Tra tormente e pareti di ghiaccio, Bob vive il suo lutto e ritrova la strada, mentre Jim sarà investito da un’inaspettata chiamata civile. Nascerà un’amicizia che andrà oltre la cima e animerà la memorabile candidatura di Bob alle primarie del 1968. Con la sua tragica fine, il senatore darà in eredità il sogno di «un mondo più nuovo» a cui Jim, a modo suo, cercherà di rimanere fedele.

Autore

Eleonora Recalcati

Feedback