Exploit verticali: in breve

Alcuni climber e alpinisti hanno sfruttato la splendida estate per progetti in vie lunghe.

Pareti

In agosto, sull’Eiger, Roger Schäli¹ ha percorso in un giorno La vida es silbar (7c+, 900 m), e poco più tardi, assieme a Lucien Caviezel, ha eseguito la sua 50a scalata all’Eiger con la via Löcherspiel (6b). Altri due giorni dopo, Schäli ha approfitttato del bel tempo per percorrere rotpunkt Deep Blue Sea (7b+, 300 m). Congratulazioni al professionista dell’Eiger!

Anche Katherine Choong ha eseguito Deep Blue Sea, portando a temine tutti i tiri a vista a inizio settembre.

Oltre a Roger Schäli e Nina Caprez (vedi a lato), La vida es silbar (7c+, 900 m) ha ricevuto anche un altro ospite molto speciale: Daniel Anker² (60), guida alpina di Goldswil e suo primo percorritore 20 anni or sono, l’ha scalata di nuovo.

A inizio settembre, Jonas Schild e Yannick Glatthard hanno ripetuto in mezza giornata la linea Silberrücken (8a+, 9 tiri), nella parete ovest del Rotbrätt, alla Jungfrau, aperta da Roger Schäli e Stephan Siegrist. Ne hanno valutato la difficoltà con 8a/+. A inizio luglio, assieme agli italiani Mirco Grasso e Nicolo Geremia, Silvan Schüpbach³ ha arrampicato Chimera verticale (7c, 15 tiri), via senza chiodi alla Civetta, nelle Dolomiti. E a inizio settembre ha portato a termine una nuova via, ancora senza nome, nei Wendenstöcken.

Vie

A luglio, nel Gimmelwald, Marco Müller4 haeseguito rotpunkt Jungfraumarathon (9a). Alcune settimane prima aveva percorso anche Gimmelexpress (8c+). Sempre a luglio, Jonas Schild ha eseguito rotpunkt Psychose (8c), nei Gastlosen. In agosto, Nicolas Hojac ha percorso Samurai (8c) a Unterwald, presso Kandersteg, Philipp Geisenhoff ha eseguito in velocità Mr Hyde (8c) a Céüse e a Handegg, nell’Oberland bernese, Beni Blaser ha ripetuto Elfe (8c/+). Nel frattempo, a Flatanger, in Norvegia, con The Illusionist, Alexander Rohr5 ha intascato la sua quinta 9a. Nel Gimmelwald, Obed Hardmeier ha eseguito rotpunkt Tornado Power (8c), così come Lukas GötzNobody Is Perfect (8c) a Bürs e Kevin HeinigerRavage (8b+/8c) a Chuenisberg.

Blocchi

Nel Magic Wood, David von Allmen ha eseguito la prima di un highball sopra New Base Line. Shazam (8A+/8B) è alto una decina di metri e ancora difficile anche nel tratto superiore. Con Bubble Fish (8A+) ha pure aperto un collegamento tra Piranha e Tuna. Sempre nel Magic Wood, Giani Clement ha staccato tra l’altro Practice of the Wild (8B+/8C) e Longbow (8B/+), mentre a Ishan Bhardwaj è riuscito in Unendliche Geschichte Teil 1 (8A+) e Nico Secomandi ha risolto in luglio Mother Night (8B).

In agosto, nelle Rocklands sudafricane, Giuliano Cameroni6ha «puntato» Monkey Wedding, Spray of Light (8C) e Ménage à trois (8B+). A Topside, con House of the Rising Sun, ha persino eseguito una prima flash. Suo fratello Diego, dal canto suo, ha percorso Mother Night (8B) e Dulcifer sit (8A+). In luglio, con Never Say Never (8A), aveva aperto un problema a Göschenen.

Competizioni

Il berneseSascha Lehmann ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati europei di difficoltà all’inizio di ottobre a Edimburgo in Inghilterra.

Feedback