Il legame La vita al limite dell’esistenza

Libro pluripremiato, già vincitore del prestigioso premio Boardman Tasker, ora anche vincitore del premio come migliore opera narrativa al Trento Film Festival - concorso letterario di montagna dedicato alla passione per l’altitudine - Il legame racconta l’amicizia profonda e le ardite scalate nelle quali quarant’anni fa si cimentarono due giovani alpinisti: l’inglese Simon McCartney e il californiano Jack Roberts. Si incontrarono casualmente in un bar a Chamonix e, scoperta un’affinità di aspirazioni e di capacità, si lanciarono in una serie di scalate audaci che culminarono con l’ascensione della difficilissima parete nord del Mount Huntington in Alaska. Seguì la parete sudovest del Denali, la montagna più alta del Nord America. A 6000 metri di altezza, Simon venne colpito da edema cerebrale e Jack riuscì miracolosamente a salvarlo. Ma quell’evento colpì profondamente McCartney che abbandonò l’arrampicata e il mondo della montagna. Dopo un lungo periodo di silenzio e di riflessione torna ora alla ribalta con questo racconto autentico ed emozionante, asciutto e diretto che cattura e appassiona. Nel ricordo del legame profondo che lo univa a Jack, in un’intervista ad Alberto Sciamplicotti ha confidato di avere un unico rimpianto: «Vorrei essere rimasto in contatto con il mio amico e averlo ritrovato vivo. Mi pento ogni giorno di quei trent’anni senza sue notizie e senza aver detto quanto il legame fra noi fosse importante per me.» Jack Roberts è morto nel 2012 in Colorado.

Autore

Simon McCartney

Origine

Alpine Studio, Lecco 2018, ISBN 978-88-99340-58-2, € 19,80

Feedback