Monte bianco solo con prenotazione

Niente prenotazione in un rifugio, niente ascensione al Monte Bianco per la via normale: la prenotazione online in uno dei tre rifugi (Goûter, Tête Rousse, Nid d’Aigle) o al campeggio di Tête Rousse è infatti ormai obbligatoria. E nominativa. Stando a un comunicato della Federazione francese dei club alpini e di montagna (FFCAM), del comune di St. Gervais e della prefettura dell’Alta Savoia, ogni alpinista dovrà essere in grado di esibire un giustificativo in tal senso. Dei controlli verranno eseguiti lungo l’itinerario da parte del PGHM (Gendarmeria d’alta montagna), coadiuvato da una «Brigata bianca» istituita dal municipio di St. Gervais. La misura è volta a contrastare l’eccessiva frequentazione della via reale del Monte Bianco.

Feedback