Pedü

Numero di inventario: 614.01.00011

I «pedü» qui illustrati, risalenti all’anno 1902, erano veri strumenti del mestiere per i famosi contrabbandieri della Val Colla. Le calzature erano realizzate in tela da sacco e corda di canapa e avevano lo scopo di non lasciare tracce di suole univoche sui sentieri del contrabbando. È probabile che siano anche delle antenate delle scarpette da arrampicata: infatti, non solo ammortizzavano i rumori della marcia, ma sulla nuda roccia offrivano una tenuta migliore rispetto alle suole di cuoio chiodate. Nell’evoluzione legata all’arrampicata, le prime scarpette con suola in corda di canapa comparvero attorno al 1900. In seguito per le suole fu usato il cotone, poi altri materiali tessili e infine gli odierni materiali sintetici.

Feedback