Pellicola più sottile per «Le Alpi»

A partire dal numero di maggio, ricevete «Le Alpi» in un imballaggio più sottile. Con Stämpfli abbiamo testato tre nuove pellicole, e la più sottile si è pure rivelata la più ecologica. Purtroppo non possiamo ancora spedire la rivista priva di imballaggio, e questo non a causa di eventuali allegati, bensì perché in tal caso la Posta applicherebbe un supplemento annuo pari a 66 000 franchi. Se il CAS sia in grado di assumersi questi costi e come la rivista si profila sotto l’aspetto del bilancio ecologico lo scoprirete in uno dei prossimi numeri.

Feedback