Pietra di Luna Falesie – Più di 3600 monotiri di arrampicata sportiva

Pietra di Luna: chiunque sia già stato in Sardegna per arrampicare conosce la «bibbia» di Maurizio Oviglia, della quale è ora apparsa la quinta edizione rielaborata in italiano, tedesco e inglese. Fa da preambolo alla guida un’avvincente introduzione alla storia dell’arrampicata sportiva in questa bellissima isola mediterranea. Vi trovano menzione anche le caratteristiche strutture rocciose delle diverse regioni con le loro particolarità: questo prepara il lettore al viaggio nel modo migliore, invogliandolo a prenotare al più presto il volo o il traghetto.

Nel complesso, Oviglia articola il suo materiale sull’isola e l’arrampicata, completo e meticolosamente ordinato, in una trilogia di guide. Il volume in oggetto, il numero 1, si occupa di monotiri e palestre di arrampicata, mentre i volumi 2 e 3 si occupano di vie a più tiri e boulder. Le pagine gialle delle FAQ permettono di bene orientarsi nella vasta offerta di siti diversi, con le loro presenze basaltiche, calcaree o granitiche. L’autore non manca di stuzzicare ulteriormente l’appetito del lettore proponendogli nel primo volume uno scorcio di straordinarie vie a più tiri, come la meravigliosa Aguglia di Goloritzé. Convincenti per i contenuti e qua e là sorprendenti anche nell’esecuzione, le sue 600 pagine ne fanno un’opera riccamente illustrata a un prezzo adeguato.

Feedback