Pietre d’Appennino | Club Alpino Svizzero CAS

Pietre d’Appennino A piedi sulle strade che raccontano la Storia

«Che poi si tratta di un’idea semplice se ci pensi: fare di un piccolo cammino un viaggio vero e proprio. Uscire di casa una mattina di tarda Primavera come questo, per ripercorrere strade e luoghi che si conoscono da sempre. E parlo del mio Appennino, delle colline che circondano Bologna.» Tutto sta nel partire, il resto, passo passo, vien da sè. Così lo storico Alessandro Vanoli tratteggia e racconta la dimensione dell’Appennino secondo la sua memoria storica e personale. Le pietre che costruiscono letteralmente lo spazio e il tempo del cammino, con gli alberi, i fiumi, i luoghi abitati o abbandonati. Gli appuntamenti con gli amici a illuminare quel certo tratto di strada. L’apparizione dei personaggi che vi hanno vissuto. L’intrecciarsi di corsi d’acqua verso il fiume Reno, l’Old Man River che contiene e convoglia la grande Storia, le piccole storie che Vanoli ci mette, casualmente, sul cammino. E dappertutto, a fermarti e farti pensare ci sono le Pietre, tema e motore del libro. L’Appennino di  Vanoli gira attorno a Bologna, in un percorso che dalla cattedrale di San Luca passa da Sasso Marconi e Vergato, Porretta e Roncobilaccio, attraverso strade e sentieri che collegano le cose e le persone.

Autore

Alessandro Vanoli

Feedback