Come gli airbag da valanga ci influenzano La propensione al rischio con airbag da valanga

Per saperne di più

Molto movimento al Piet Escursione con le racchette nello Hoch-Ybrig

Per saperne di più

Edizione molto recente 2020/02

Novità per rubriche

Skitourenguru si amplia

In vista della stagione sciescursionistica, il portale skitourenguru.ch rivela alcune novità. La piattaforma è uno strumento di pianificazione e, per le vie proposte, fornisce un indicatore del rischio di valanghe calcolato sulla base del bollettino delle valanghe e del terreno. Ora la proposta di itinerari viene ampliata. In Svizzera vi sono 1200 itinerari e, stando a Günter Schmudlach di skitourenguru.ch, «in programma c’è l’estensione all’intero arco alpino». Quelli delle Alpi orientali, francesi e italiane sono tuttavia ancora in fase di test o nelle versioni demo. Grazie a un link a map.geo.admin.ch è possibile selezionare una visualizzazione delle carte che mostra il terreno di salita con corridoi di percorsi, che appaiono ora in sfumature di blu. Günter Schmudlach definisce i corridoi come «opportunità ludiche» che mostrano lo spazio di manovra per lo svolgimento del percorso incluse le varianti. Pure integrabili sono delle immagini satellitari aggiornate e ad alta risoluzione che mostrano dove c’è neve e dove no.

Skitourenguru si amplia

In vista della stagione sciescursionistica, il portale skitourenguru.ch rivela alcune novità. La piattaforma è uno strumento di pianificazione e, per le vie proposte, fornisce un indicatore del rischio di valanghe calcolato sulla base del bollettino delle valanghe e del terreno. Ora la proposta di itinerari viene ampliata. In Svizzera vi sono 1200 itinerari e, stando a Günter Schmudlach di skitourenguru.ch, «in programma c’è l’estensione all’intero arco alpino». Quelli delle Alpi orientali, francesi e italiane sono tuttavia ancora in fase di test o nelle versioni demo. Grazie a un link a map.geo.admin.ch è possibile selezionare una visualizzazione delle carte che mostra il terreno di salita con corridoi di percorsi, che appaiono ora in sfumature di blu. Günter Schmudlach definisce i corridoi come «opportunità ludiche» che mostrano lo spazio di manovra per lo svolgimento del percorso incluse le varianti. Pure integrabili sono delle immagini satellitari aggiornate e ad alta risoluzione che mostrano dove c’è neve e dove no.

Skitourenguru si amplia

In vista della stagione sciescursionistica, il portale skitourenguru.ch rivela alcune novità. La piattaforma è uno strumento di pianificazione e, per le vie proposte, fornisce un indicatore del rischio di valanghe calcolato sulla base del bollettino delle valanghe e del terreno. Ora la proposta di itinerari viene ampliata. In Svizzera vi sono 1200 itinerari e, stando a Günter Schmudlach di skitourenguru.ch, «in programma c’è l’estensione all’intero arco alpino». Quelli delle Alpi orientali, francesi e italiane sono tuttavia ancora in fase di test o nelle versioni demo. Grazie a un link a map.geo.admin.ch è possibile selezionare una visualizzazione delle carte che mostra il terreno di salita con corridoi di percorsi, che appaiono ora in sfumature di blu. Günter Schmudlach definisce i corridoi come «opportunità ludiche» che mostrano lo spazio di manovra per lo svolgimento del percorso incluse le varianti. Pure integrabili sono delle immagini satellitari aggiornate e ad alta risoluzione che mostrano dove c’è neve e dove no.

Skitourenguru si amplia

In vista della stagione sciescursionistica, il portale skitourenguru.ch rivela alcune novità. La piattaforma è uno strumento di pianificazione e, per le vie proposte, fornisce un indicatore del rischio di valanghe calcolato sulla base del bollettino delle valanghe e del terreno. Ora la proposta di itinerari viene ampliata. In Svizzera vi sono 1200 itinerari e, stando a Günter Schmudlach di skitourenguru.ch, «in programma c’è l’estensione all’intero arco alpino». Quelli delle Alpi orientali, francesi e italiane sono tuttavia ancora in fase di test o nelle versioni demo. Grazie a un link a map.geo.admin.ch è possibile selezionare una visualizzazione delle carte che mostra il terreno di salita con corridoi di percorsi, che appaiono ora in sfumature di blu. Günter Schmudlach definisce i corridoi come «opportunità ludiche» che mostrano lo spazio di manovra per lo svolgimento del percorso incluse le varianti. Pure integrabili sono delle immagini satellitari aggiornate e ad alta risoluzione che mostrano dove c’è neve e dove no.

Skitourenguru si amplia

In vista della stagione sciescursionistica, il portale skitourenguru.ch rivela alcune novità. La piattaforma è uno strumento di pianificazione e, per le vie proposte, fornisce un indicatore del rischio di valanghe calcolato sulla base del bollettino delle valanghe e del terreno. Ora la proposta di itinerari viene ampliata. In Svizzera vi sono 1200 itinerari e, stando a Günter Schmudlach di skitourenguru.ch, «in programma c’è l’estensione all’intero arco alpino». Quelli delle Alpi orientali, francesi e italiane sono tuttavia ancora in fase di test o nelle versioni demo. Grazie a un link a map.geo.admin.ch è possibile selezionare una visualizzazione delle carte che mostra il terreno di salita con corridoi di percorsi, che appaiono ora in sfumature di blu. Günter Schmudlach definisce i corridoi come «opportunità ludiche» che mostrano lo spazio di manovra per lo svolgimento del percorso incluse le varianti. Pure integrabili sono delle immagini satellitari aggiornate e ad alta risoluzione che mostrano dove c’è neve e dove no.

Skitourenguru si amplia

In vista della stagione sciescursionistica, il portale skitourenguru.ch rivela alcune novità. La piattaforma è uno strumento di pianificazione e, per le vie proposte, fornisce un indicatore del rischio di valanghe calcolato sulla base del bollettino delle valanghe e del terreno. Ora la proposta di itinerari viene ampliata. In Svizzera vi sono 1200 itinerari e, stando a Günter Schmudlach di skitourenguru.ch, «in programma c’è l’estensione all’intero arco alpino». Quelli delle Alpi orientali, francesi e italiane sono tuttavia ancora in fase di test o nelle versioni demo. Grazie a un link a map.geo.admin.ch è possibile selezionare una visualizzazione delle carte che mostra il terreno di salita con corridoi di percorsi, che appaiono ora in sfumature di blu. Günter Schmudlach definisce i corridoi come «opportunità ludiche» che mostrano lo spazio di manovra per lo svolgimento del percorso incluse le varianti. Pure integrabili sono delle immagini satellitari aggiornate e ad alta risoluzione che mostrano dove c’è neve e dove no.

La montagne di Caio Cartoon

La redazione raccommanda

Una cresta dal sapore himalayano
Una cresta dal sapore himalayano

Una cresta dal sapore himalayano

La cresta che collega la Capanna Resegotti alla Punta Gnifetti, nel massiccio del Monte Rosa, offre un superbo itinerario misto – per non parlare di grande ampiezza e vedute a volontà sulla gigantesca parete di Macugnaga.
Leggere l`articolo
Meteosciamani 2.0
Meteosciamani 2.0

Meteosciamani 2.0

Una previsione meteorologica affidabile è fondamentale per la riuscita delle gite in montagna, e grazie a smartphone e app, oggi il bollettino meteo è sempre disponibile. Le app meteorologiche degli offerenti più diversi sono molte e con prezzi pure diversi. Ma quale dà le migliori previsioni?
Leggere l`articolo
La luce più bella
La luce più bella

La luce più bella

Nei lunghi avvicinamenti prima dell’alba, nelle gite con gli sci del fine settimana o per studiare la carta al riparo della tenda sono imprescindibili: le lampade frontali. Outdoor Content Hub ha sottoposto a illuminazione intensiva dieci di loro in laboratorio e sul campo.
Leggere l`articolo

Sapere di più

FAQ
FAQ

FAQ

Ulteriori informazioni
Feedback