Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Mittaghorn (Saas-Fee, VS) 3142 m Archivio degli itinerari

Di «Mittaghorn», nelle Alpi ce ne sono parecchi, e definiscono la posizione del sole in una determinata località. In questo caso, parliamo del Mittaghorn di Saas-Fee. Tra dicembre e gennaio, questa montagna avvolge vaste parti del villaggio in una gelida ombra. L’interesse nei suoi confronti è sia alpinistico che geologico. Il suo versante N è ad esempio stato teatro di numerose e considerevoli valanghe di roccia in epoca preistorica. Le vaste distese di blocchi sottostanti Plattjen recano testimonianza di queste catastrofi. Anche oggi la parete N è in realtà costantemente «in movimento»: i gorgoglii e i fischi delle pietre che cadono sono un rumore quasi quotidiano, al quale sarebbe tuttavia meglio non abituarsi. In generale, è considerata sommità il P. 3142 (vi si erge un’imponente croce in metallo bianco) e non la torre leggermente piú alta (3160 m) della cresta SW.

C’è una via ferrata nella cresta NW, che nelle belle giornate estive e autunnali attira altri candidati alla vetta.

Capanne nella regione

Feedback