Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Bishorn 4151 m Archivio degli itinerari

Il Bishorn fa parte dei quattromila più facili delle Alpi (facile per alpinisti sperimentati!), ma che si situa all'ombra della più conosciuta piramide dominante del Weisshorn, solamente un paio di km più a S. In teoria il Bishorn (come il Schalihorn) non è che un'anticipa del Weisshorn. La cima del Bishorn è gemellare: una cima rocciosa (4133 m) e una nevata che costituisce - per intanto ancora - il punto culminante (4151 m).

Per molti il Bishorn è stato il primo quattromila. L'assalto alla sua vetta è dunque la conseguenza malgrado la lunga salita che porta alla Cabane de Tracuit, il normale punto di appoggio. Altri punti di partenza sono la Turtmannhütte e la Topalihütte, particolarmente interessanti per la scalata della parete NE alta ca. 700 m. Quest'ultima, pur essendo stata messa a dura prova dal riscaldamento climatico (la sua parte inferiore è ormai in roccia), permette ancora qualche itinerario interessante. La situazione sul versante SE è pericolosa: roccia malferma e cadute di sassi.

Capanne nella regione

Feedback