Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

  • Alpinismo

Weisshorn (VS) 4506 m Alpinismo

Il Weisshorn fa parte delle rare montagne che piacciono sia agli alpinisti sia alle persone che non hanno particolare attrazione per le montagne. Come quasi nessun altra montagna, il Weisshorn si vede da molto lontano e si riconosce immediatamente grazie alla sua inimitabile forma. Così lo si riconosce anche da punti di osservazione molto lontani. Più elementi concorrono a far piazzare questa montagna in una categoria unica. Si tratta di una piramide uniforme co tre creste evidenti distribuite a stella. Visto dalla Mattertal il Weisshorn è tutto bianco e ricoperto da ghiacciai. Dalla Valle di Zinal per contro si può ammirare la sua gigantesca parete W, per lo più rocciosa e che alla sua base misura due chilometri. Questa montagna di bellezza incomparabile possiede una vetta secondaria, il Grand Ggendarme (4329 m, si noti l'altezza), situato sulla cresta NNW e toccato da due itinerari classici.

Non è dunque un caso che il Weisshorn abbia attirato i migliori alpinisti della Belle Epoque. Le differenti creste e pareti sono state tutte salite da grandi nomi. Nel 1861, l'inossidabile irlandese John Tyndall ha effettuato la prima ascensione con due esperte guide di montagna.

Con il Schalijoch-Biwak, la Cabane d'Arpitetta, la Weisshornhütte, la Cabane de Tracuit e la Turtmannhütte il Weisshorn è molto ben servito ma malgrado ciò tutte le sue vie e salite sono lunghe e spesso molto impegnative.

In Mattertal il Weisshorn è chiamato "ts Wiss'hore". Questo nome, letteralmente "Corno bianco", deve il suo nome al ghiacciato versante NE. Ma anche al di là del confine linguistico è chiamato "Le Weisshorn"malgrado che visto da W si presenti marrone e grigio (roccioso). Se l'interpretazione del nome non presenta difficoltà particolari, esse risiedono piuttosto nella montagna stessa. Tutte gli itinerari sono difficili e lunghi, senza parlare delle interminabili discese.

Dall'archivio itinerari

Capanne nella regione

Il nostro consiglio

Klettern Oberwallis

Klettern

Klettern Oberwallis

Prezzo CHF 52,00
Prezzo per i soci CHF 44,00
Walliser Alpen

Alpine Touren

Guida per la selezione

Walliser Alpen

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Alpine Touren Berner Alpen

Alpine Touren

Guida per la selezione

Alpine Touren Berner Alpen

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Tourenportal Jahres-Abo

Tourenportal Abonnemente

Tourenportal Jahres-Abo

Prezzo CHF 42,00
Bergwandern von Hütte zu Hütte

Hütten

Bergwandern von Hütte zu Hütte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Lebenswelt Alpen

Ausbildung

Lebenswelt Alpen

Prezzo CHF 59,00
Prezzo per i soci CHF 49,00
SAC-Seidenschlafsack

Ausrüstung

SAC-Seidenschlafsack

Prezzo CHF 75,00
Prezzo per i soci CHF 67,00
SAC-Taschenmesser

Ausrüstung

SAC-Taschenmesser

Prezzo CHF 42,00
Prezzo per i soci CHF 38,00
Feedback