Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Säntis 2502 m Archivio degli itinerari

La cima più alta dell’Alpstein, straordinario punto panoramico al margine nord-orientale delle Alpi svizzere. Dal Säntis si vedono i cinque paesi che confinano con la Svizzera. In vetta confluiscono i confini del Canton San Gallo e dei due cantoni dell’Appenzello. Un primo alloggio sul Säntis fu costruito nel 1846, per poi essere trasformato in più tappe nell’odierno albergo. Nel 1882, sul Säntis entrò in funzione la prima stazione meteorologica. Gli impianti sono stati gradualmente ampliati, sino allo stato attuale. La funivia Schwägalp-Säntis è stata costruita tra il 1933 e il 1935. Oggi fa parte delle funivie più amate della Svizzera e, in dieci minuti, permette ai passeggeri si superare un dislivello di 1 123 metri.

Capanne nella regione

Feedback