Editoriale

Proposte di itinerari

Il Pays-d’Enhaut nel cuore dell’inverno
Il Pays-d’Enhaut nel cuore dell’inverno

Il Pays-d’Enhaut nel cuore dell’inverno

Quando i pascoli si vestono di bianco, la regione di L’Etivaz accoglie gli sciatori. Una prova che il potenziale di questa piccola vallata non si limita al suo celebre formaggio.
Leggere l`articolo
Naturaselvaggia certificata
Naturaselvaggia certificata

Naturaselvaggia certificata

Il Parco nazionale della Val Grande si situa tra Domodossola e il Lago Maggiore. È stato terra coltivata spopolata, è da decenni lasciato a se stesso ed è stato riconquistato dalla natura. Itinerari avventurosi percorrono questo nuovo spazio selvatico.
Leggere l`articolo
Passi silenziosi e torte calde
Passi silenziosi e torte calde

Passi silenziosi e torte calde

Le Prealpi della Svizzera orientale sono ideali per le escursioni di più tappe con le racchette. Molte vie segnalate, panorami splendidi e piatti sostanziosi fanno della regione un’autentica esperienza.
Leggere l`articolo
Rocce sopra il mare di nebbia
Rocce sopra il mare di nebbia

Rocce sopra il mare di nebbia

In alto sopra il fondovalle svittese si trova un esposto contrafforte roccioso. Simile a una V a volo d’uccello, i settori della Fallenflue coprono quasi ogni orientamento. Una cosa è però necessaria: non soffrire di vertigini.
Leggere l`articolo
Trekking e ideo grammi
Trekking e ideo grammi

Trekking e ideo grammi

Attraversare praterie di bambù, rabbrividire davanti alle orme di un’orso e scalare vulcani degli effluvi sulfurei: ecco l’essenza del Daisetsuzan. Un trekking di cinque giorni percorre questo parco dell’isola di Hokkaido, la più settentrionale dell’arcipelago del Sol Levante.
Leggere l`articolo

L'opinione dei lettori

Ai massimi livelli

L’Himalaya di Christelle Marceau
L’Himalaya di Christelle Marceau

L’Himalaya di Christelle Marceau

In giugno, nello Zanskar, una spedizione romanda con alla testa la guida Stéphane Schaffter ha conquistato il Sonam Ri (6060 m). La neocastellana Christelle Marceau era presente.
Leggere l`articolo

Vivere in montagna

Un tentativo di evasione
Un tentativo di evasione

Un tentativo di evasione

Nel 1962, a Zermatt, il 24enne Hans-Peter Duttle si unisce a tre americani temerari. Il loro obiettivo: il Monte Everest, con mezzi minimi e senza autorizzazione attraverso il territorio cinese. Partenza? «Domani.» I quattro sopravvivono solo grazie alla fortuna, e pagano la loro temerarietà con la proscrizione sociale. Sulla spedizione è calato il silenzio – 52 anni dopo, Hans-Peter Duttle riapre il suo archivio per «Le Alpi».
Leggere l`articolo
Un uomo di due mondi
Un uomo di due mondi

Un uomo di due mondi

Nel tempo libero arrampica per amore della libertà e della natura. Negli orari di lavoro utilizza le sue capacità con precisione industriale: Thomas Hofmann è specializzato in lavori in quota e, durante la settimana, sostituisce le pareti rocciose con sili industriali e ciminiere fatiscenti.
Leggere l`articolo

Servizi

Due nuove palestre di arrampicata per Zurigo
Due nuove palestre di arrampicata per Zurigo

Due nuove palestre di arrampicata per Zurigo

Il prossimo inverno, gli arrampicatori zurighesi avranno l’imbarazzo della scelta: ben due nuove palestre di arrampicata li attendono, a Uster e a Winterthur.
Leggere l`articolo

Libri, film e pagine web

Novità del mercato

Feedback