Täschhorn | Club Alpino Svizzero CAS
Sostieni il CAS Dona ora

Täschhorn 4491 m Archivio degli itinerari

Il Täschhorn costituisce l'estremità S della catena dei Mischabel. Si tratta di una vetta imponente con tre creste e tre pareti. È, in gran parte, costituito da gneiss e da scisti. L'unica lingua glaciale rimasta appesa a questa cima si trova sul suo versante NW. Si chiude ben più in basso della vetta, prima di congiungersi con il Kingletscher. Da Zermatt il Täschhorn appare come la corona dei Mischabel. La cima assomiglia a una fiamma rocciosa in movimento mentre da Saas Fee è più timido e sembra la logica continuazione del Dom.

A parte la teleferica da Saas Fee alla Längflue, il Täschhorn non mostra tracce di intervento umano: si trova solo al centro del suo mondo. Il bivacco al Mischabeljoch permette l'accesso più breve alla vetta. Le altre capanne (Täschhütte, Kinhütte, Domhütte, Mischabelhütte, Längfluehütte) si situano tutte più in basso e più distanti dalla vetta. Gli itinerari che portano al Täschhorn sono quindi tutti molto esigenti, lunghi e faticosi.

Al suo piede W si trova il villaggio di Täsch che ha dato il nome alla vetta o l'inverso? Anche qui i saraceni potrebbero essere i responsabili per questo nome: "tadsch" in arabo significa "corona".

I cambiamenti climatici hanno toccato il Täschhorn in modo importante. Qualche itinerario è attualmente rischioso o non più praticabile. L'accesso dalla Domhütte alla Festi-Kinlücke (Grabenjoch) è praticabile ma questo itinerario è evitato dopo che una grande frana si è verificata sul versante S del Grabenjoch

Dall'archivio itinerari

Capanne nella regione

Feedback