Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Matro 2171 m Archivio degli itinerari

Promontori spettacolare al termine della lunga catena che si inserisce come un grande cuneo, dividendole, tra le Valli Leventina e di Blenio. Da questa cima, che sembra la prua di una nave, la cresta spartiacque cede decisamente e va ad affondare le sue radici a Biasca. Eccezionale per struttura et dimensione è anche il vallone che precipita fin sopra l'abitato di Bodio: da laggiú il Matro fa capolino tra alti scogli come qualcosa d'irraggiungibile.

 

Sul Matro c'è un'enorme stazione di telecomunicazione (punta d'arrivo di una teleferica aperta al solo personale d'esercizio) e non è un caso, ma la scelta ragionata tra il migliori balconi dal giro d'orizzonte aperto e vastissimo. Veramente quel blocco di cemento non è una delle meraviglie della natura che si cercano sulle cime: prendiamola come un necessario altare del progresso.

Capanne nella regione

Feedback