Editoriale

Proposte di itinerari

Luogo di forza a rischio
Luogo di forza a rischio

Luogo di forza a rischio

Nell’Oberland bernese, gli angoli incontaminati e autentici sono ormai pochi. L’Engstlenalp è uno di questi. L’industria turistica lo trasformerebbe volentieri in una zona sciistica. Ma un albergatore vuole che questo luogo unico rimanga com’è.
Leggere l`articolo
Quasi fossimo in Siberia
Quasi fossimo in Siberia

Quasi fossimo in Siberia

La Capanna Scaletta si trova all’estremità occidentale dell’altopiano della Greina. D’inverno è un gioiello naturale intatto, di difficile accesso, racchiuso tra i 3000 dei gruppi dell’Adula e del Medel. In questo paesaggio che ricorda la tundra si possono lasciare tracce solitarie.
Leggere l`articolo

Sicurezza

Al servizio della sicurezza dalle valanghe
Al servizio della sicurezza  dalle valanghe

Al servizio della sicurezza dalle valanghe

Franz Baumgartner è osservatore di valanghe e si reca in montagna due volte al mese per allestire profili su pendio. Ma da qualsiasi luogo si trovi, la guida alpina trasmette anche preziose ­informazioni sulla situazione valanghiva.
Leggere l`articolo
La «Meteonina» di Sedrun
La «Meteonina» di Sedrun

La «Meteonina» di Sedrun

Per l’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe lavorano 210 osservatrici e osservatori di valanghe, che d’inverno inviano quotidianamente a Davos dati di misure, valutazioni e osservazioni sulla situazione della neve e delle valanghe. Nina Levy, di Sedrun, lo fa dal 1976.
Leggere l`articolo

L'opinione dei lettori

Montagna e ambiente

«Chi vuole proteggere il paesaggio deveisolare meglio gli edifici»
«Chi vuole proteggere il paesaggio deveisolare meglio gli edifici»

«Chi vuole proteggere il paesaggio deveisolare meglio gli edifici»

L’energia dell’acqua è essenziale per l’approvvigionamento elettrico, ma la sua espansione ha dei limiti. Secondo l’esperto di energia Jürg Rohrer occorrono anche grandi impianti solari in montagna. E se si vuole uno sfruttamento efficiente dell’energia, questi richiederebbero maggiori tratti di paesaggio.
Leggere l`articolo

Scienze e storia

Immersioni in alta montagna
Immersioni in alta montagna

Immersioni in alta montagna

In termini di superficie, le lave a cuscino sono le rocce più importanti al mondo. Le si incontra nell’Atlantico e nel Pacifico – e su un quattromila vallesano.
Leggere l`articolo

Ai massimi livelli

Le stazioni vestono la pelle
Le stazioni vestono la pelle

Le stazioni vestono la pelle

Dal Vallese ai Grigioni, gli itinerari sciescursionistici segnalati fioriscono nelle stazioni svizzere. Nel cuore dei massicci montani, tra neve vergine e paesaggi alpini, questi percorsi messi in sicurezza democratizzano uno sport in ascesa.
Leggere l`articolo
Telex dalla Svizzera
Telex dalla Svizzera

Telex dalla Svizzera

Un ricco autunno per l’arrampicata elvetica: molti blocchi e molte vie difficili risolti soprattutto in Ticino e Romandia.
Leggere l`articolo
Verbier senza conti
Verbier senza conti

Verbier senza conti

In Val de Bagnes, gli organizzatori delle gare di scialpinismo non fanno alcuna fatica a trovare dei volontari. Il grande entusiasmo della regione per la disciplina contagia molte persone.
Leggere l`articolo

Vivere in montagna

La donna dai sette mestieri
La donna dai sette mestieri

La donna dai sette mestieri

Negli oltre cent’anni di storia dell’Associazione svizzera delle guide di montagna, Rita Christen è la sua prima presidente. La 53enne di Disentis è guida alpina, giurista e molto altro ancora.
Leggere l`articolo
Strambi, ottimi Chräpfliniper i golosi del Goms
Strambi, ottimi Chräpfliniper i golosi del Goms

Strambi, ottimi Chräpfliniper i golosi del Goms

A carnevale, anche le popolazioni alpine festeggiavano gli ultimi giorni precedenti la Quaresima, che comportava tante rinunce. Nel Goms si friggevano i «Chräpflini», uno dei pochi dolciumi disponibili nelle vallate vallesane.
Leggere l`articolo
«Un uovo o una ragazza»
«Un uovo o una ragazza»

«Un uovo o una ragazza»

Lo «Pschuuri» – un’arcaica usanza carnevalesca portata dai Walser nelle loro peregrinazioni dall’Alto Vallese al Rheinwald oltre 700 anni fa – è tenacemente radicata nella località di passaggio grigionese di Splügen.
Leggere l`articolo

Club

I capigita di domani
I capigita di domani

I capigita di domani

Ai giovani tra i 14 e i 19 anni, il CAS propone un corso di preparazione per futuri capigita. In tal modo, dovrebbe anche essere possibile sostenere i capigita attivi nelle rispettive sezioni.
Leggere l`articolo
«È stato il trampolino perfetto»
«È stato il trampolino perfetto»

«È stato il trampolino perfetto»

L’alpinista professionista Nicolas Hojac ricorda i suoi tempi con il Team spedizioni del CAS e racconta cosa ha imparato e la propria esperienza personale.
Leggere l`articolo

Servizi

Libri, film e pagine web

Novità del mercato

Feedback